riva1920.png
 

Tutto nasce nel 1920 a Cantù, nel cuore della Brianza, in una piccola bottega artigianale a conduzione familiare specializzata nella produzione di arredi in legno massello dallo stile classico.

Grazie all’intuito imprenditoriale della famiglia Riva, si avviano importanti collaborazioni con architetti di fama internazionale che segnano l’evoluzione verso il mondo del design sostenibile. Accanto ai legni di riforestazione americana, l’azienda introduce i legni di riuso quali il Kauri millenario della Nuova Zelanda, le Briccole della Laguna di Venezia e il Cedro del Libano, per tramandare e non dimenticare che il legno è una risorsa rinnovabile, ma non infinita.

Ad oggi l’azienda vanta una collaborazione con designers che cercano di dare “forma” a questo splendido materiale che è il legno. “Produrre con onestà per tramandare alle generazioni future, costruendo mobili in grado di sfidare il tempo nel pieno rispetto dell’ambiente”, da quasi 100 anni questo è il pensiero che guida e motiva ogni azione o decisione quotidiana di Riva 1920, sempre fedele ai suoi principi, delineando i contorni di una realtà produttiva fatta di tradizioni, cultura, creatività e innovazione. L’amore per la natura e la ricerca di un’alta qualità della vita, scandiscono i giorni di un’azienda dove l’artigianalità si combina con la tecnologia, dove il design esalta le idee e dove l’attenzione e la cura di ogni dettaglio danno vita a qualcosa di speciale, unico e senza tempo.